Piccoli grandi progressi

Piccoli grandi progressi

Ciao a tutti!
Come vi abbiamo raccontato nel post precedente, il nostro Taz è stato al suo villaggio di origine per acquistare i materiali necessari alla ricostruzione della casa per la madre ed il fratello disabile.
Avevamo proposto differenti soluzioni di costruzione, Maya e la famiglia,  terrorizzati dal terremoto, non vogliono più utilizzare le pietre ed hanno optato per una struttura in lamiera e pannelli di legno per l’ isolamento termico. Ecco alcune foto dei lavori in corso:


Emoticon heart

La mamma ed il fratello di Taz

A casa Lilliput i ragazzi stanno bene ma sentono la nostra mancanza. Anche noi dello staff HT non vediamo l’ora di tornare da loro e stiamo lavorando sodo per organizzare il prossimo viaggio a fine luglio. Nel frattempo stanno gestendo l’orto con amore e dedizione. Il monsone è arrivato ed i ragazzi hanno preparato il terreno scavando i canali per lo scolo dell’acqua. La verdura cresce e con essa l’entusiasmo di sapere che un futuro migliore è possibile. Vogliamo ringraziarvi ancora una volta, i nostri sogni diventano realtà grazie al supporto e all’amore delle persone che credono in noi. Namaste!