Giorno: 8 Ottobre 2011

Archive Posts Listed On This Page

BIDUR E HARI, DASHAIN 2001

Ragazzi miei,
Che gioia Che SI prova un Ritrovarsi di Colpo a causa scimmiette saltellanti in giro per casa!
Le Loro risate contagiose EI Loro sguardi felici mi scaldano il cuore Profondamente, Una forma di amore Diverso, Che non avevo mai sperimentato prima e Che non così spiegare il condono … sono venduti senza Cervello Nello stomaco Che dadi Chiaramente: “Questi bambini Sono ONU Impegno per la vita “. E ‘Strano Perchè di Solito i Legami Important mi spaventano, tendo a scappare piuttosto Che Coltivare, ma stavolta con Loro E Diverso.
Abbiamo Passato 9 Giorni Insieme e ce la siamo La spassata!All’inizio erano comprensibilmente Un po ‘ingessati, timidi e silenziosi. Siamo Arrivati ​​a casa il tardo Pomeriggio, Fatto merenda e Disegnato ma non parlavano, occhi bassi e mezze risposte delle Nazioni Unite inglese arrugginito. Così DOPO cena ho Pensato Che KungFu Panda2 potesse Essere il compagno Migliore per terminare Una lunga giornata. Non mi sbagliavo. Le Loro risate Hanno cominciato a riempire la casa. La mattina following DOPO Una vera colazione con latte, burro e marmellata riquadro invece dell’unica Che Cosa mangiano semper, dalbhat, e Una Doccia Calda, Siamo Andati una tariffa Una passeggiata al Monkey Temple e comprato qualche vestito Nuovo per Loro. Le scarpe di Hari avevano Più buchi Che suola EI pantaloni della tuta erano strappati.
Parentesi: Dato Che Tutti Insieme Noi paghiamo di HT also per il vestiario, a volte mi domando Quale SIA Il Reale di LIVELLO ATTENZIONE di CWIN.  Nonostante la SIA Più accreditata  Tra Le ONG nepalesi , il modus operandi rimane Appunto nepalese, cioe un cazzo, Scusate il francesismo. A breve andro una Pagare altera parte della retta annuale e, attingendo a Tutte le doti diplomatiche (Che non ho), Faro Loro ONU educato un cazziatone riguardo.
Per Tradizione Durante il Dashain il cielo del Nepal SI riempie di aquiloni, sui tetti di Tutta Kathmandu SI vedono Grandi e bambini Giocare con il vento Che spazza via definitivamente le nubi del monsone, regalandoci Finalmente la vista sul maestoso Himalaya. Sarà, Che Sono imbranata, o Che da piccola non ho giocato con Gli aquiloni, ma per me non c’e Stato verso di farne volare uno. Quelli dei bambini Mentre volavano alti nel cielo,  da solo  il mio  SI schiantava a terra e, DOPO Averne tre rotti, ho lasciato perdere, lasciando il campo Agli Esperti per godermi la scena. Abbiamo Fatto giardinaggio, pitturato i mobiletti della cucina e Fatto ONU NUMERO incalcolabile di Disegni. Bidur, il Più grande, has been immediatamente stregato Dal magico giochetto bianco Che ci ha regalato Steve Jobs e Finder E dopo mezz’ora DAVANTI ALLO SCHERMO Gia smanettava Itunes TRA, Iphoto. Ha voluto imparare ad usare Word e SI E divertito ONU sacco di sperimentare vari font, colori e Tipi di Scrittura mentre Hari era impegnato in giardino un travasare fiori e terra.
Ovviamente ero Felicissima di averli con me ma QUESTO non era il mio Obiettivo. L’Obiettivo E ricucire il Rapporto familiare Così ho richiamato la mamma. Purtroppo era Ancora Nel Suo villaggio Lontano Perchè era Stata maschio ed aspettava i risultati dell’Ospedale. Avremmo quindi avuto il tempo per incontrarci solista Una Volta, prima del Ritorno a scuola. Ho chiesto ai bimbi se volessero comunque Andare Un giorno al villaggio per incontrare Loro zio, cugini e ricevere la tika. La tika e Una pappetta di chicchi di riso e polvere rossa Che il capo Famiglia Mette Sulla Fronte di Tutti Nel Giorno principale del Dashain. Rappresenta Una sorta di Benedizione ed E tradizionalmente ONU Gesto Importante, in regalo SI riceve frutta, dolcetti Dolcissimi (schifosi) e qualche rupia. Insomma per i bambini E sono il se arrivasse Babbo Natale. Bidur ed Hari have said di sì E cosi, con l’ormai abituale Viaggio sul tetto degli autobus Siamo Partiti la mattina presto. Lo zio, ed ALTRI Meglio non identificati Membri online della Famiglia, erano felici di VEDERE i bambini Che Sono Andati Subito un Giocare con il cugino, arrampicandosi sugli alberi per collect le mele.
Venite bambini di campagna, vieni dovrebbe Essere. Ben fatto!
Nel frattempo io ero impegnata a tracannare, di nuovo, il temibile raxi con l’allegra famigliola e when Finalmente il dalbhat era pronto, ero GIA ubriaca. Il malloppo di riso per fortuna ha aiutato ad asciugare Un po ‘l’acidità di stomaco Perchè non Sono riuscita a sottrarmi neanche al terzo ed ultimo bicchiere Potente Che la zia mi ha versato con allegra  Ferma decisione. Lo zio ha Fatto ONU breve corso di inglese chiedendo un Bidur venire dadi SI QUESTO E quello, Hanno chiacchierato e scherzato Tra Di Loro. ANCHE se purtroppo non C’era Shakty, E Stata una bella giornata, Tutti erano contenti e io soddisfatta di Aver avvicinato di novo i fratelli Loro una casa.
I giorni Sono volati tradi giochi e cartoni animati. L’altro Ieri Shakty E Tornata. Dato Che non C’era Più tempo per riportare i bambini al villaggio, E Venuta lei a casa mia e staticamente Siamo Insieme Tutto Il Giorno. All ‘inizio li ho Lasciati soli sul tetto di un Giocare con l’aquilone ea ristabilire ONU Contatto Tra Di Loro. Motor Siamo usciti una Comprare ONU vestito invernale per il figlio piccolo Più Che vive con lei. DOPO Pranzo i bimbi Hanno voluto farle VEDERE Madagascar, le risate della mamma superavano Quelle dei Figli, negligenza Occhi AVEVA lo Stesso stupore di Una bambina ed has been commovente vederli accoccolati Tutti e tre Vicini sul divano.
Dashain E Seguito da Tihar. Altro festone indu, L’altra Settimana a casa da scuola. Shakty mi ha Detto Che Sara un casa e il Che vorrebbe Avere i bambini. Fantastico!! Mi dispiaceva AVer Molto Occasione appena perso un ‘sguardo per Farli Insieme ed eccone un’altra Subito, viva le feste Religiose! La mamma, felice   ha Preso l’ultimo bus del tardo Pomeriggio, i bimbi ed io abbiamo prepared il Loro zaino e le Loro glucosio per il Rientro all’ostello. Erano felici delle vacanze trascorse, felici di AVer Visto la mamma e felici di poterla rivedere un breve. L’indomani li ho as reported all’ufficio di Cwin, abbiamo accordato il rilascio del permesso per la Prossima vacanza e salutandoli ho sentito Ancora Quel caldo morbido Nello stomaco, “a presto ragazzi, io ti amo”.
Read Details